Taste & Match Torino, il post evento!

Sono ancora elettrizzata se ci penso! Una serata davvero fantastica, decisamente particolare e con un’atmosfera meravigliosa…ora direte che sono impazzita e che esagero…e invece no!!

Giovedì 4 Aprile ho avuto l’onore di cucinare per circa 100 persone in occasione dell’evento che ormai tutti sul web conoscono, il Taste & Match, organizzato da Fernando, sommo sommellier di Winexplorer, una fornitissima enoteca on-line.

E’ stata una lunga serata, è vero..parecchio impegnativa ma l’atmosfera era davvero meravigliosa, ma andiamo con ordine!

Vero le 17.30 arrivo presso gli spazi di Qubì, con largo anticipo, in modo da poter allestire le nostre postazioni con calma e senza ansie. In quel caso non vi dico la fatica che ho fatto per staccare le uova marinate dalla carta forno unta su cui le avevo posizionate..erano completamente appiccicate ma alla fine la mia testa dura ha avuto la meglio su di loro! Dopo aver preparato le prime tornate di piatti per i nostri ospiti e aver preso confidenza con le “colleghe”, è ora di aprire i battenti.

Gli ospiti arrivano affamati e incuriositi e si lasciano spiegare molto volentieri i vini che serviamo loro e gli abbinamenti che abbiamo studiato per deliziare le loro papille gustative; si ride, si scherza e si lavora duro per oltre 4 ore ma a fine serata, quando ormai rimangono solo più gli addetti ai lavori abbiamo ancora voglia di ridere e scherzare..unico neo…non vi dico il mal di piedi!!!

E’ stata una serata davvero meravigliosa, dove ho avuto modo di conoscere persone speciali, che conoscevo solo virtualmente e che finalmente ho potuto vedere in carne e ossa. Una menzione particolare, non me ne vogliano le altre, va alla mia “collega” di antipasti, Ambra de “Il gattoghiotto”, con cui ho trovato immediatamente un feeling speciale e con cui ho fatto delle meravigliose risate quella sera.

Ovviamente le star della serata sono stati i vini e il nostro oste di fiducia, Fernando, di Winexplorer, con tutto il suo staff, che, da ottimo padrone di casa non ha smesso un attimo di coccolare gli ospiti e noi foodblogger. Grazie anche a tutti voi! Siete grandi!

Voglio spendere qualche parola anche per i veri padroni di casa, lo staff di Qubì..hanno messo a disposizione questa stupenda location e hanno fatto si che questo evento potesse prendere forma. Ultima menzione, ma non per questo meno importante per il fotografo ufficiale, Domenico, che ha fatto, insieme a tutto lo squadrone di colleghi, delle foto meravigliose. Credo che possiate rendervene conto da soli, no? Grazie anche a te!

 

Grazie anche ad Ambra, Anastasia, Valentina, Francesca, Federica, Gabriella e Giada, che componevano il “Dreamteam”.

E grazie a tutti coloro che hanno deciso di intervenire a questa serata e che così l’hanno resa speciale e un po’ magica…

 

Foto di Domenico e dello staff di winexplorer

 

Continue Reading

Taste & Match e il mio crostino di pane nero con tuorlo marinato, quenelle di San Daniele e crema di spinacini

Allora, avete prenotato per il Taste & Match che si terrà a Torino il 5 Aprile? Spero proprio di si perchè io sarò lì, ad aspettarvi insieme alle altre 7 blogger che con me compongono il Dream Team per il fantastico evento organizzato da Winexplorer presso Qubì, in Via Parma 75/c a Torino.

Vedo facce stranite…poco male perchè qui e qui è spiegato tutto nei dettagli, così potrete rinfrescarvi la memoria o capire di cosa sto parlando.

Qui vi presento la mia ricetta, la versione definitiva, anche se in verità è stata un’illuminazione la mia. Mentre pensavo e sperimentavo mi sono fermata e ho pensato “perchè non mettere insieme sapori diversi, particolari, non proprio comunissimi?” e così è nato il mi corstino di pane nero con tuorlo marinato, quenelle di San Daniele e crema di spinacini. Ecco a voi la ricetta:

Difficoltà: difficile

Tempo di preparazione: 15 minuti + il tempo per la marinatura del tuorlo

Ingredienti (per 4 persone):

4 uova di quaglia

4 fette di prosciutto San Daniele

100 gr di spinacini freschi

80 gr di pane di segale in una fetta sola

200 gr di sale marino fino + 1 pizzico per la crema

200 gr di zucchero semolato

Pepe q.b.

Olio extravergine d’oliva Flaminio D.O.P. q.b.

 

Procedimento:

Miscelate in un recipiente lo zucchero e il sale. In una ciotola ponete metà del composto ed adagiatevi il tuorlo delle uova di quaglia. Coprite con la metà rimasta del composto e lasciate riposare, in un luogo fresco ed asciutto per circa 3 ore. Al termine di questo tempo, con molta delicatezza estraete i tuorli dalla marinatura e lavateli delicatamente sotto acqua corrente per eliminare l’eccesso di sale e zucchero. Teneteli da parte.

Dividete la fetta di pane di segale in 4 quadretti di circa 2 cm di lato e tostateli 5 minuti in forno a 180°C per renderli croccanti. Teneteli da parte.

Lavate accuratamente gli spinacini, quindi sbollentateli per 10 secondi, raffreddateli in acqua e ghiaccio e frullateli aggiungendo l’olio extravergine d’oliva Flaminio a filo per creare un’emulsione. Aggiustate di sale e pepe.

Tagliate a coltello molto finemente il prosciutto crudo, quindi formate delle quenelle, aiutandovi con due cucchiaini da tè.

Impiattate, ponendo la crema di spinaci sul fondo del piatto, adagiandovi sopra il crostino, poi il tuorlo d’uovo ed infine la quenelle di prosciutto. Finite con un filo di olio extravergine d’oliva Flaminio.

 

Ovviamente il tutto è abbinato ad un vino superbo, il Pinot Grigio 2010 Villa Job…ma avrete modo di gustare piatto e vino solo se verrete a trovarmi al Taste & Match. Mi raccomando, vi aspetto!

Continue Reading