La Pasqua(lina) secondo me…

Ci avviciniamo inesorabilmente alla Pasqua anche quest’anno e, a casa mia ci sono dei classici che non mancano mai sulla tavola. Uno di questi è la torta pasqualina, che io amo particolarmente, visto che, fin da bambina, ho visto nonna e mamma prepararla con gran perizia.

La torta pasqualina ha origini antichissime; già nel XV secolo veniva preparata in Liguria e specialmente nel genovesato, tirando 33 (in ricordo degli anni di Gesù) sottilissimi stati di pasta e farcendoli con bietole (o carciofi), uova e formaggio (inizialmente si utilizzava la prescinseua, una cagliata di latte molto leggera).

Durante il mio periodo al ristorante ho cercato di rivisitarla, rendendola mano tradizionale e scontata, pur mantenendo i sapori tipici di questo piatto della mia infanzia. Ed ecco il risultato…

Continue Reading

Una torta salata per svuotare il frigo!

Chi di noi non arriva a fine della settimana con il frigo pieno di ogni cosa possibile e immaginabile alzi la mano! Tutta una serie di avanzi di vario tipo..pezzi di formaggio, qualche fetta di prosciutto, mezza vaschetta di ricotta, un rotolo di pasta sfoglia prossimo alla scadenza e via dicendo la fanno da padroni sui ripiani  dei nostri frigoriferi in qualche momento del mese; sistematicamente, proprio in quei giorni, quando andiamo avanti ad avanzi, con la speranza di ripulire il frigo  a fondo appena terminati gli avanzini, arriva la telefonata degli amici che ci chiedono se possono venire a cena..loro ovviamente portano il vino…e noi? Panico…ordino una pizza, no, meglio il cinese da asporto che fa quegli involtini primavera tanto buoni…poi l’illuminazione…perchè non sfruttare gli avanzi? Ecco una torta salata che sfrutta proprio gli avanzi del mio frigo ma che può anche essere realizzata con una spesa irrisoria…un vero salva-serata insomma….

Tempo di preparazione: 10 minuti + 40 minuti di cottura

Difficoltà: facile

Ingredienti (x 6-8 persone):

1 disco di pasta sfoglia pronta

1 vaschetta di ricotta da 250 gr.

200 gr di prosciutto cotto

50 gr di parmigiano reggiano grattugiato

150 gr di scamorza affumicata

2 zucchine

1 uovo + 1 tuorlo

sale q.b.

pepe q.b.

olio d’oliva q.b.

 

Procedimento:

Srotolate la pasta sfoglia e lasciatela riposare. Nel frattempo preparate la farcia.

Tagliate le zucchine a rondelle spesse circa 3 mm, quindi fatele rosolare velocemente in una padella con pochissimo olio, fino a che saranno dorate.

Con un mixer tritate il prosciutto cotto in maniera grossolana, trasferitelo in una ciotola capiente, aggiungetevi la ricotta, l’uovo intero, il parmigiano e mescolate energicamente, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo; aggiustate di sale e pepe, aggiungete le zucchine, mescolate nuovamente e tenete da parte.

Tagliate la scamorza a fette sottili e mettetela da parte. Riprendete il disco di sfoglia, ponetelo con la carta forno in una tortiera di diametro di 24 cm, bucherellate il fondo con una forchetta, quindi rovesciatevi la farcia, distribuendola in maniera omogenea con l’aiuto del dorso di un cucchiaio. Sopra la farcia adagiate le fette di scamorza, quindi con il tuorlo rimasto spennellate il bordo di sfoglia e infornate in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti. Servite tiepida. Buon appetito!

Continue Reading

Garganelli crudo, ricotta e fiori di zucca

Sono di nuovo qui, dopo qualche giorno di pausa e devo dire che la voglia di stare ai fornelli non è moltissima, quindi ho deciso di rimanere su ricette semplici, veloci, che portano via davvero poco tempo e soprattutto che fanno patire il caldo da cucina il meno possibile. Per questo oggi vi propongo un primo piatto davvero ottimo, con un sugo che può essere preparato mentre la pasta cuoce, insomma una vera pacchia se, quando fa caldo, capita un’improvvisata degli amici e non sappiamo come risolverla.

Vediamo questa semplicissima realizzazione.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti (x 4 persone):

320 gr di garganelli

200 gr di prosciutto crudo dolce

150 gr di ricotta vaccina

4 fiori di zucca

olio d’oliva q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

 

Procedimento:

In una pentola con abbondante acqua salata fate cuocere i garganelli. Nel frattempo preparate il sugo.

Tagliate il prosciutto a striscioline. Eliminate il pistillo dai fiori, passateli con un panno umido per eliminare residui di polline o terra e tagliate anch’essi a strisce larghe circa 1,5 cm.

In una padella capiente fete rosolare con un po’ di olio le strisce di prosciutto, fino a che diventino croccanti, quindi spegnate il fuoco.

Scolate la pasta al dente e rovesciatela nel tegame con il prosciutto, che avrete rimesso sul fuoco bassissimo. Aggiungete la ricotta e mantecate il tutto. Un minuto prima di togliere dal fuoco aggiungete anche i fiori di zucca, mescolate bene e servite. Buon appetito!

Continue Reading