Confettura di pesche e amaretti

Che fare quando apri il cassetto del frigo e ti accorgi di avere una montagna di pesche a maturazione avanzata che non riuscirai mai a finire a meno di inventarti la dieta della pesca? Ovviamente si fa una bella conserva, magari con una piccola aggiunta per renderla un po’ più sfiziosa. In questo caso l’aggiunta degli amaretti mi ha permesso di rendere più particolare il gusto di questa confettura altrimenti molto classica.

Tempo di preparazione: 10 minuti + 45 minuti di cottura

Difficoltà: facile

Ingredienti (x 4 vasetti da 250 gr.):

1.2 kg di pesche

500 gr di zucchero

1 limone (il succo)

100 gr di amaretti

 

Procedimento:

 

Lavate le pesche, eliminate i noccioli, fatele a pezzi e, con l’aiuto di un mixer, create una purea. Schiacciate gli amaretti con l’aiuto di un batticarne e aggiungeteli alla purea, che nel frattempo avrete spostato in una pentola capiente. Aggiungete il succo di limone, lo zucchero, mescolate bene e mettete in cottura, a fiamma moderata, mescolando continuamente per circa 45 minuti. Lasciate riposare per 5 minuti, quindi invasate, chiudete i barattoli e lasciate raffreddare, capovolti, sotto una coperta di lana.

Conservate al buio,  in luogo fresco e asciutto e consumate non prima di un mese dalla preparazione.

Continue Reading

Clafoutis di pesche e amaretti

Ieri aprendo il frigo ho notato che avevo diverse pesche avanti con la maturazione, ancora sode ma che difficilmente sarei riuscita a consumare prima che andassero a male, così ho cominciato a pensare cosa potevo farci. Non avevo voglia di preparazioni lunghe e laboriose, volevo fare qualcosa di veloce che mi permettesse di dedicarmi ad altro durante la giornata, così mi è venuto in mente che un clafoutis sarebbe stato un ottima soluzione. Veloce, facile, poco impegnativo e ottimo..aveva tutte le caratteristiche che cercavo. Ecco il risultato:

Tempo di preparazione: 20 minuti + 45 minuti di cottura

Difficoltà: facile

Ingredienti (per 6 persone):

1 kg di pesche

100 gr di zucchero

20 gr di burro

80 gr di farina

2 uova intere + 2 tuorli

1/4 di lt di latte

1 bustina di vanillina

1/2 limone (il succo)

6 amaretti

2 cucchiai di liquore all’amaretto

 

Procedimento:

Lavate le pesche, immergetele per 1 minuto in acqua bollente, quindi immediatamente in acqua fredda e privatele della buccia. Dividetele a metà, eliminate il nocciolo e tagliatele a fette piuttosto spesse (da ogni metà io ricavo 6 fette), quindi ponetele in una ciotola e spruzzatele con il succo di limone.

In un’altra ciotola lavorate le uova con lo zucchero e il liquore. Continuando a sbattere il composto aggiungete la farina, gli amaretti sbriciolati e la vanillina. Quando il composto sarà omogeneo aggiungete il latte a filo e lavorate energicamente per non creare grumi.

Imburrate ede infarinate la tortiera, quindi scolate le pesche e distribuitele in strati al suo interno. Versate la pastella prepcedentemente preparata sulle pesche, quindi infornate, in forno preriscaldato a 180°C, per 45 minuti. Lasciate raffreddare e spolverate con zucchero a velo. Buon appetito!

Continue Reading