Cavoletti di Bruxelles con pancetta e castagne

Con estrema fatica sono di nuovo riuscita a ritagliarmi un angolino di tempo per dedicarmi  al blog e a tutti voi che mi seguite. E questa volta siamo detox..si però detox con gusto!

I cavoletti di Bruxelles, lo spauracchio di tanti; una verdura prettamente invernale che pochi apprezzano per il suo gusto intenso e che per questo viene troppo spesso lasciata da parte sulle nostre tavole.

Lasciamo perdere tutte le implicazioni salutistiche (sono poco calorici, ricchi di sali minerali e hanno un potere antiossidante) e pensiamo al gusto. Sono cavoli a tutti gli effetti e quindi non sempre apprezzati, ma allora perchè non renderli più gustosi con l’aggiunta di qualche ingrediente goloso? Ecco un esempio di come prepararli:

Tempo di preparazione: 10 minuti + 10 minuti di cottura

Difficoltà: facile

Ingredienti (x 4 persone):

400 gr di cavoletti di Bruxelles

100 gr di pancetta dolce

100 gr di castagne bollite

1 limone

olio d’oliva q.b.

sale marino q.b.

pepe nero q.b.

 

Procedimento:

Eliminate le foglie esterne dei cavoletti, quindi eliminate la base, tagliateli a metà e lavateli accuratamente sotto acqua corrente. In una pentola capiente portate ad ebollizione dell’acqua, quindi aggiungete la verdura e sbollentate per circa 5 minuti quindi scolate accuratamente.

Nel frattempo, in una padella capiente, scaldate 2-3 cucchiai di olio d’oliva, quindi aggiungetevi i cavolini e fate rosolare per circa 3 minuti. Aggiungete a questo punto la pancetta e lasciate rosolare ancora. Sbriciolate le castagne grossolanamente e aggiungetele a cavoletti e pancetta. Fate saltare per miscelare bene gli ingredienti, poi grattugiatevi un po’ di scorza di limone e spremetene il succo. Trasferite in un piatto di portata caldo e servite. Buon appetito!

Continue Reading

Penne alle 3P, ma mica quelle che tutti conoscete!

Nei miei pellegrinaggi in internet spesso mi capita di vedere ricette interessanti ma, passato un po’ di tempo non ricordo più come erano realizzate e ovviamente, non avendole scritte, non ho modo di recuperarle, così provo e testo, mescolando sapori e profumi, qualche volta con esiti disastrosi e qualche volta con risultati discreti o addirittura buoni. In questo caso oltre a non ricordare il procedimento della ricetta, non avevo nemmeno gli ingredienti nella loro totalità in frigo e allora, che fare? Abbandonare? Nemmeno per sogno! E così invenzione sia! Ne è nata un’ottima pulisci-frigo che, pur non essendo raffinata o specialissima, è assai utile quando la sera arriviamo a casa e dobbiamo mettere insieme la cena.

Penne integrali panna, prosciutto e pinoli

Difficoltà: Facile

Tempo di preparazione: 10 minuti

Ingredienti (x 4 persone):

320 gr di penne integrali (io uso Alce Nero che ha prodotti meravigliosi)

150 gr di prosciutto crudo tagliato in una sola fetta

150 gr di panna fresca o crema di latte

50 gr di pinoli

50 gr di Formaggio Grattugiato In.Al.Pi.

20 gr di burro

sale q.b.

pepe q.b.

 

Procedimento:

Mettete a bollire la pasta. Nel frattempo riducete il prosciutto a listarelle. In un tegame abbastanza ampio da consentirvi di saltare la pasta, ponete il burro e fatelo sciogliere a fuoco vivo, quindi aggiungete il prosciutto e fatelo rosolare lentamente, quindi aggiungetevi la panna e dopo un minuto il Formaggio Grattugiato, quindi abbassate il fuoco al minimo. Scaldate un padellino più piccolo, possibilmente antiaderente, e fatevi saltare i pinoli fino a tostarli.

Scolate la pasta, mettetela nel tegame con panna e prosciutto, saltatela velocemente e aggiungete i pinoli. Impiattate e servite. Riuscita garantita! E…buon appetito!

 

Continue Reading