“Maionese” senza olio

E che razza di maionese è mi chiederete…beh, è una salsa molto simile alla maionese, altrettanto cremosa e golosa ma decisamente light, cosa non da poco in tempi in cui tutti vogliono essere in forma ma senza rinunciare al gusto! Ottima per accompagnare carne e pesce è il risultato dell’ennesimo sforzo per una persona a dieta ma che, estremamente golosa, vuole mangiare con molto gusto. Ecco il semplicissimo procedimento per ottenere la base, che poi potrete aromatizzate a vostro piacere con erbe fini:

Tempo di preparazione: 10 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti:

3 uova (possibilmente di galline allevate a terra)

150 gr di formaggio cremoso light tipo Vitasnella

sale q.b.

pepe q.b.

 

Procedimento:

 

Lavate le uova e fatele rassodare (tempo di cottura dal bollore: 7 minuti). Raffreddatele in abbondante acqua fredda, quindi sgusciatele.

In un mixer tritate finemente sia i tuorli che gli albumi, quindi poneteli in una ciotolina e aggiungetevi il formaggio spalmabile. Con l’aiuto di una forchetta amalgamate bene il tutto, fino ad ottenere una crema liscia, omogenea e con colore uniforme. Aggiustate di sale e pepe, mescolate nuovamente e servite in tavola con bolliti e grigliate di carne o pesce. Buon appetito!

 

 

Continue Reading

Parmigiana di melanzane light

Chi non ha mai desiderato di mangiare un’ottima parmigiana di melanzane ma ha dovuto rinunciare perchè a dieta? Credo più o meno tutti…l’altro giorno una conoscente mi ha chiesto come ovviare a questo problema, così ho fatto un po’ di prove e alla fine il risultato è stato soddisfacente, anche se leggermente diverso dalla classica ricetta.

Il trucco? Non friggere le melanzane e usare formaggi light al posto della treccia..il risultato non cambia tantissimo e il sapore è comunque più che buono. Come fare? Così:

Difficoltà: facile

Tempo di preparazione: circa 1 ora e 30 minuti + il riposo

Ingredienti (x 6 persone):

1,5 kg di melanzane viola

1 kg di pomodori san marzano

500 gr di primosale

qualche foglia di basilico

sale grosso q.b.

sale fino q.b.

pepe q.b.

olio d’oliva q.b.

Procedimento:

Tagliate a fette di circa 1 cm di spessore le melanzane lavate e mettetele a strati in uno scolapasta alternando con del sale grosso. Appoggiatevi  sopra un piatto con un peso e lasciatele la notte a perdere l’amaro. La mattina successiva sciacquatele e strizzatele bene e poi mettetele nel forno a 190° sulla griglia per circa dieci, quindici minuti (se preferite potete grigliarle anche in una bistecchiera) fino  ache si saranno ammorbidite senza scurirsi.

Lavate i pomodori, incidete una piccola croce sulla pelle, quindi tuffateli in acqua bollente per un paio di minuti, scolateli e tuffateli in una ciotola con acqua fredda e ghiaccio, quindi passateli nel passaverdure. Scaldate in una padella un filo d’olio, quindi aggiungete la polpa di pomodoro e le foglie di basilico. Fate cuocere per 20 minuti facendo attenzione che non asciughi troppo.

Affettate molto sottilmente il primosale.

In una teglia mettete un mestolo di pomodoro poi cominciate ad alternare strati di melanzane,primosale e salsa di pomodoro. Finite con uno strato di sugo e qualche listarella sottile di primosale (oppure una spolverata di parmigiano grattugiato).

Infornate, in forno preriscaldato a 200°C, per circa 45 minuti e comunque fino a che non si sarà formata una bella crosticina sulla superficie della parmigiana. Lasciate riposare qualche minuto, quindi servite. Buon appetito!

Continue Reading