#e tu di che TORINO sei?

Quest’oggi non intendo inserire ricette ma solo un paio di anteprime. Perchè? Perchè voglio che prima di leggere e sperimentare, assaggiate in prima persona queste preparazioni, che avrete modo di degustare prestissimo!!!

Ma andiamo con ordine…di cosa sto farneticando questa volta?

Di una meravigliosa iniziativa del Birrificio Torino, organizzata in collaborazione con Turismo Torino e Provincia, GTT – Torino CitysightseeingEDT-Extratorino, oltre che con la collaborazione tecnico-pratica mia (e del mio alter ego alcolico, Fabio, metà di questo blog) e di Ambra, per quanto riguarda la parte food.

Sto parlando dell’anteprima del contest “#e tu di che TORINO sei?”, pubblicizzata tramite Gnammo. Giovedì 30 maggio, alle ore 19.30, partirà un tour in cinque tappe dei luoghi significativi del centro storico di Torino; ad ogni tappa, una degustazione di birra e tapas ad hoc, allieterà tutti i partecipanti.

Per approfondire tutti i particolari e per iscrivervi cliccate qui e vi si svelerà un mondo, menu compreso! Ed ora qualche foto, tanto per stuzzicare il vostro palato…ovviamente vi aspetto!!!!

Continue Reading

La mia ricetta per il contest Fattorie Fiandino

All’ultimo momento a causa degli impegni lavorativi sempre più pressanti che mi tengono lontana dal blog più di quanto vorrei (da qualche mese è tristemente vuoto, mea culpa) torno con una ricettina studiata apposta per il secondo Contest organizzato dalle Fattorie Fiandino. Già lo scorso anno avevo partecipato a quello che aveva come ingrediente principe il burro salato, realizzando la ricetta sei Sableè au chocolat e burro salato con sorbetto all’arancia e Cointreau.

Questa volta l’ingrediente di base delle ricette doveva essere uno dei meravigliosi formaggi a caglio vegetale prodotti da Fiandino. All’arrivo del pacco sono rimasta a bocca aperta, visto che ci era stata inviata una selezione completa dei formaggi a caglio vegetale e del burro Fiandino. Da lì in avanti è stato tutto un lavorio di cervello per cercare di capire come creare una ricetta particolare.

La scelta è stata “L’Ottavio Pichin“, un formaggio a latte crudo e pasta molle sostenuta con birra artigianale stura e malti d’orzo tostati. E’ un formaggio ricco di profumi e con un gusto che richiama note di cacao e caffè. Qual’è la ricetta? E’ il momento di svelarla….

Spaghetti con petto d’anatra affumicato, fiori di zucca e fondutina de “L’Ottavio Pichin”

Tempo di preparazione: 15 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti (x 4 persone):

320 gr di spaghetti

8 fettine sottili di petto d’anatra affumicato

12 fiori di zucca

300 gr di “L’Ottavio Pichin”

40 gr di Burro Salato 1889

250 ml di panna fresca

Sale q.b.

Pepe q.b.

 

Procedimento:

 

Pulite i fiori di zucca, fregandoli delicatamente con un panno umido ed eliminando il pistillo, quindi tagliateli a pezzi e metteteli da parte. Tagliate a piccoli pezzi il formaggio e lasciatelo per 5 minuti immerso nella panna, quindi in una bastardella, fate sciogliere il tutto fino ad ottenere una crema densa ed omogenea. Tagliate le fettine di petto d’anatra a listarelle sottili e fatele rosolare a fuoco basso in un tegame capiente con il burro.

Nel frattempo portate ad ebollizione l’acqua per la pasta, salatela e fatevi cuocere gli spaghetti al dente. Scolateli, poneteli nel tegame con il petto d’anatra, aggiungete i fiori di zucca ed infine la fonduta. Fate saltare il tutto per un paio di minuti, in modo da amalgamere i sapori e servite in tavola. Buon appetito!

 

Con questa ricetta partecipo a:

 

Continue Reading

Food Moment Please! ..ovvero il primo contest di RossoRubino!

Come vi avevo anticipato qui, settembre è un mese pieno di novità. Una di queste, forse la più grossa, ve la presento adesso, e coinvolge tutti voi! Si, perchè parliamo di un contest che coinvolgerà quelli di voi che avranno voglia di mettersi in gioco, diventando protagonisti non per una ma per due serate consecutive, in cui avrete modo di cucinare nella cucina dell’Enoteca RossoRubino, nel cuore della meravigliosa Torino.

Come? Ve lo spieghiamo immediatamente!!!

Rossorubino, in collaborazione con Anastasia e Silvia, vi invita a partecipare al suo primo contest enogastronomico:

 

Food Moment Please!

 

7 foodblogger avranno modo di cimentarsi presso l’enoteca rossorubino, Via Madama Cristina 21, Torino, proponendosi alla nostra clientela.

Accettate la sfida e date sfogo alla vostra creatività!

Regolamento di partecipazione:

– Per partecipare al contest “Food Moment Please!” è necessario ideare una ricetta senza cottura o che preveda l’utilizzo limitato al solo forno a microonde e il relativo abbinamento al vino che reputi più azzeccato

– Le ricette ideate non dovranno prevedere l’uso di alcun metodo di cottura tradizionale e dovranno essere fantasiose e particolari, e, ovviamente, assolutamente fattibili

– Il contest è rivolto solo a chi possiede un blog

– Non valgono ricette pubblicate prima del 15 settembre 2012 o copiate da altri blog italiani o stranieri.

– Ogni partecipante dovrà inserire il logo del contest nella home page del proprio blog e a termine della ricetta, con link diretto a ROSSORUBINO e dovrà linkare i blog La Cucina di Nonna Papera e Any Secrets

– I link alle ricette dovranno essere postati in risposta al post di presentazione del contest al seguente indirizzo: La cucina di Nonna Papera

– Le ricette devono essere inviate entro le ore 00.00 del 15 ottobre 2012

– Al termine del contest una giuria composta da Andrea ed Edoardo, titolari di Rossorubino, con la collaborazione esclusivamente tecnica di Anastasia e Silvia (fattibilità della ricetta e sapore), stilerà una classifica che verrà pubblicata all’indirizzo QUI e contatterà i primi 7 classificati per accordarsi sulle modalità di partecipazione alle serate in cucina

– I nominativi e il relativo link al blog saranno pubblicati su ROSSORUBINO

– Dopo aver stilato un calendario di partecipazione, nelle date prescelte i blogger potranno cimentarsi in enoteca dove presenzieranno per due serate: il venerdì sera per un aperitivo composto dall’abbinamento di un calice di vino da noi selezionato e da un piatto in abbinamento da voi proposto e il sabato sera per una vera e propria cena.

Tutto chiaro?

E allora iniziate a pensare ed ideare!

 

 

http://www.rossorubino.net                  info@rossorubino.net

www.anastasiagrimaldi.blogspot.it

www.cucinanonnapapera.it

 

Ecco le ricette in gara:

Eleonora Caprio con “Insalata di patate e barbabietole alla panna aromatizzata“;

Emanuela con “Millefoglie di carne cruda“;

Memi con “Misto freddo“;

Daniela con “Aria di casa mia“;

Shamira con “Totanini e seppioline al vino bianco“;

Ambra con “La dama bianca“;

Claudia con “Il tricolore pepato“;

Alessandra con “Non chiamatela insalata“;

Roxy con “Torretta di salmone, ricotta e verdure croccanti“;

Les tantes A. e C. con “Bresaola di tonno e ricciola con sorbetto di tè e melograno“;

Paola con “Cornucopia d’autunno“;

Soribel con “Panini salati con pancetta, ripieni di mousse al mascarpone con aglio e pistacchi“;

Gioia con “Mini cheesecake alle more selvatiche“;

Marilena con “Sformatino alla russa

 


Continue Reading