La cucina degli ingredienti magici

Dopo l’improvvisa scomparsa dei genitori, Ginny, una ventisettenne abituata a vivere nel suo mondo protetto tra le pareti domestiche, cerca consolazione nella cucina, fra le ricette di famiglia. Da sempre la cucina per lei è una scappatoia quando l’angoscia non è più sostenibile; questa volta però il profumo corposo e piccante della zuppa della nonna fa apparire in cucina un ospite inatteso: il fantasma della nonna stessa, morta vent’anni prima, che le sussurra una frase sibillina: “Non permetterglielo!” prima di scomparire. Ma cosa non deve permettere? E a chi? Forse alla sorella Amanda che ha deciso di vendere la casa in cui hanno vissuto i genitori e la sorella fino a quel momento?

Proprio a causa del trasferimento, Ginny, ormai rassegnata, inizia a radunare le cose a cui tiene di più e, nella sua ricerca, si imbatte in svariati segreti, sepolti negli angoli più remoti. Desiderosa di conoscere la verità decide di arrivare alla verità attraverso le parole dei suoi cari, evocandone i fantasmi attraverso le ricette ereditate…

 

“La cucina degli ingredienti magici”

Jael McHenry

Corbaccio

 


You may also like

6 Commenti

  1. questo libro mi ha incuriosito! ho preso nota, mi piace!
    Pensavo che le cicale fossero più caloriche! io non uso la cipolla ma aglio, ciaoo!

  2. @vickyart: è un libro molto carino…un romanzo leggero ma davvero bello….le cicale sono tra i crostacei meno calorici che ci siano…sono poco polpose ma che buone!! A presto!

  3. Ciao Silvia,
    ma hai cambiato il look al tuo blog, vero!?!
    Al momento credevo di aver sbagliato… E’ bellissimo!!!
    Il fantasma della nonna che sussurra un consiglio è un momento delizioso… Grazie per questa chicca libro.
    Un salutone,

  4. @Ximi: Ciao!! Si, ho cambiato look…mi è stato detto che quello precedente era poco professionale e, visto che questo blog mi serve anche a livello pubblicitario, ho deciso di tentare. L’idea del sito professionale non mi piace molto…trovo che il sito/blog sia più d’effetto per quello che faccio io!
    Un bacione e a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *