>Corso di pasticceria: le torte

>

Che dire…semplicemente fantastico! Una serata meravigliosa, passata in compagnia di belle persone, con un’organizzazione impeccabile.
La scuola di cucina Foodlab si è rivelata assolutamente all’altezza delle aspettative, con un corso pratico (non le solite storie in cui si è tutti seduti a vedere il cuoco che cucina), in cui tutti hanno potuto mettere alla prova le proprie capacità e imparare cose nuove o trucchi inediti.
Ora passiamo ad una “cronaca” della serata.
Dopo l’arrivo e la consegna del materiale (dispensa con le tre ricette che realizzeremo e grembiule), breve discorso di apertura dei lavori da parte di Federico Crova, simpaticissimo padrone di casa, che ci “racconta” le ricette:
– Torta Sacher

– Rotolo ripieno con crema di marroni e copertura al cioccolato bianco

– Crostata con crema di amaretti e pesche

Terminata questa fase (che ci porta via poco più di 5 minuti delle 3 ore a nostra disposizione) iniziamo subito a “mettere le mani in pasta”, procedendo con la preparazione delle basi.
Per prima cosa la pasta frolla per la crostata che, dopo essere stata impastata, dovrà riposare in frigo per circa 30 minuti, poi la pasta biscotto per il rotolo e infine la base per la Sacher.
Preparare le creme è la parte più “golosa”, visto che si ha a che fare con burro, cioccolata, marmellate e quant’altro…
Infine la composizione dei dolci, i commenti e le foto di rito, prima di assaporare i nostri “capolavori” e fare quattro chiacchiere in allegria.
Di tutte le preparazioni quella che mi è rimasta nel cuore è stata la crostata, veramente squisita e decisamente scenografica…ecco dunque la ricetta per chi volesse cimentarsi nella sua preparazione:
CROSTATA CON CREMA DI AMARETTI E PESCHE
Per la base di pasta frolla:
1 uovo
100 gr. zucchero
100 gr burro
250 gr farina
50 gr farina di mandorle
un pizzico di sale
la scorza di un limone grattugiata
Per la crema:
250 ml latte
50 gr zucchero
2 tuorli
30 gr farina
50 gr amaretti
Per la decorazione:
3 pesche sode (o un barattolo di sciroppate ben sgocciolate)
cannella (facoltativa)
6 cucchiai di gelatina di albicocche o marmellata senza pezzi
Preparazione:
Preparare la frolla impastando velocemente il burro freddo a pezzettini con gli altri ingredienti precedentemente miscelati. Raccogliere l’impasto in una palla e porla in frigo per 30 minuti.
Preparare la crema pasticcera. Portare il latte ad ebollizione. In un pentolino a parte montare i tuorli con lo zucchero, quindi incorporare la farina e diluire il tutto unendo il latte a filo. Riportare sul fuoco e fare addensare continuando a mescolare poi lasciare raffreddare e unire gli amaretti sbriciolati.
Tirare fuori l’impasto dal frigo e stenderlo col mattarello fino ad un’altezza di 4-5 mm. Ricoprire con il disco ottenuto una teglia del diametro di 24 cm, precedentemente imburrata e infarinata.
Bucherellare il fondo con una forchetta, ricoprirlo con un foglio di carta da forno e riempirlo di fagioli secchi. Metterlo a cuocere nella parte centrale del forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.
Sfornare la base e lasciarla raffreddare, poi eliminare i fagioli e la carta e ricoprire il fondo con 3 cucchiai di gelatina fatta sciogliere in un pentolino con poca acqua. Attendere che solidifichi, ricoprire con la crema e su questa adagiare le pesche tagliate a fette. Spolverare la superficie con la cannella e lucidarla con la restante gelatina. 

You may also like

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *