Salame di cioccolato

Perdonatemi la lunga assenza ma è un periodo davvero frenetico questo e ho pochissimo tempo per il blog e, devo ammettere, nemmeno molta voglia…chiedo venia!

La ricetta che vi presento oggi è sicuramente inflazionata, ce ne sono decine di versioni in giro per il web ma per me è un po’ una ricetta del cuore, una di quelle che ci si porta dietro fin da bambini e che, a tutt’oggi, riporta a galla un mucchio di ricordi ogni volta che la realizzo. E’ una versione che nella mia famiglia si realizza da anni in questo modo e così voglio proporla, senza varianti o modernizzazioni che qui stonerebbero.

Tempo di preparazione: 20 minuti + il riposo in frigorifero

Difficoltà: facile

Ingredienti (per un salame tipo “cacciatore”):

150 gr di biscotti secchi tipo Oro Saiwa

100 gr di pinoli

100 gr di burro a temperatura ambiente

1 uovo

100 gr di cacao amaro

150 gr di zucchero

1 bicchierino di rhum

 

Procedimento:

 

Triturate grossolanamente i biscotti secchi e teneteli da parte. Montate il burro a spuma con l’uovo e il cacao, quindi aggiungete lo zucchero e mescolate bene per amalgamare in maniera uniforme gli ingredienti. Aggiungete ora i biscotti triturati, i pinoli e il liquore e mescolate fino ad ottenere un “impasto” uniforme.

Prendete un foglio di carta da forno, ungetela con pochissimo burro e rovesciatevi l’impasto ottenuto, quindi modellatelo con la forma di un salame, avvolgetelo nella carta e ponetelo in frigo a riposare per almeno 1 ora. Tagliatelo al momento di servirlo e, se volete, guarnite il piatto con un ciuffetto di panna montata. Buon appetito!

P.S. Se volete potete anche congelare il salame già pronto. Sarà sufficiente tirarlo fuori dal congelatore circa 30 minuti prima di tagliarlo a fette. Così avrete questo dolce sempre a disposizione!!

You may also like

4 Commenti

  1. E’ vero è proprio una ricetta del cuore e della memoria. Io la facevo da piccola, però senza i pinoli e mi ricordo che mi piaceva tanto anche perché non c’era bisogno di usare forno e fornelli.

    Buon martedì

  2. @Daniela: hai proprio ragione…piaceva da matti anche a me per lo stesso identico motivo…sono le ricette che preferisco quelle che portano a galla i ricordi…buon martedì anche a te!!

  3. Ciao Silvia! Solo un saluto : ho scoperto il tuo blog per caso e … non ti lascio più!
    complimenti!
    Andrò a scartabellare tra le tue meraviglie e ti scriverò per consigli.
    A presto!

  4. @ALEALE: quanti complimenti…non esagerare che poi mi emoziono troppo! Comunque ti ringrazio di essere passata e di aver lasciato un commento. Se hai bisogno sono qui, non hai che da chiedere! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *