Olii aromatizzati

Oggi articolo veloce..fa troppo caldo per stare in cucina, quindi nulla di elaborato e soprattutto di caldo. Vorrei parlarvi dell’olio….tutti noi lo diamo per scontato, è presente sulle nostre tavole a tutti i pasti, viene usato sistematicamente in cucina per tantissime preparazioni, sia in cottura che a crudo. Tipico dell’area mediterranea ha indiscusso valore nutrizionale, grazie alla sua composizione chimica e alle caratteristiche organolettiche che ne fanno una alimento fondamentale nella nostra alimentazione fin dal Neolitico.

Ma perchè limitarsi al suo uso così come lo acquistiamo? Aromatizzandolo con erbe di vario tipo avremo la possibilità di dare un tocco in più ai piatti, che ne guadagneranno sicuramente. Aromatizzare l’lolio è facilissimo ed estremamente veloce. Vediamo come si fa:

– Lavate accuratamente qualche foglia di menta o basilico o un rametto di rosmarino, asciugateli perfettamente quindi metteteli insieme all’olio in una pentola.

– Scaldate l’olio fino ad una temperatura di circa 80°C, facendo attenzione che non frigga (deve solo scaldarsi!), quindi spegnete il gas.

– Lasciate in infusione per almeno 4 ore; più i gusti resteranno in infusione, più il sapore sarà aromatico.

– Filtrate e mantenete in bottiglie chiuse e in un luogo buio.

Io questa volta ne ho fatti di tre tipi: al rosmarino (ottimo con le carni), al basilico (magnifico sulle verdure) e alla menta (molto particolare e adattissimo ai pesci e sui primi piatti).

You may also like

9 Commenti

  1. @Gianni: l’aroma è più deciso rispetto al solito metodo di infusione a freddo. Ne bastano davvero poche gocce per profumare un piatto!

    @Fr@: anche io adoro l’extravergine in purezza (sono nipote di un ligure, quindi come potrei tradirlo? 🙂 ) però per aromatizzare qualche goccia è davvero notevole…

  2. …non sapevo si dovesse scaldare l’olio prima…io ho sempre messo peperoncino, rosmarino o altro a freddo….belle bottigliette =) ciao

  3. Ciao carissima e ben trovata!!! Molto utili questi suggerimenti sull’ aromatizzazione degli olii!!! Di solito faccio quello al rosmarino ed ora sicuramente proverò anche gli altri…un bacio e a presto!

  4. Ciao Patrizia! Dei tre quello che più mi affascina è l’olio alla menta…ha un profumo straordianrio e poche gocce in una vellutata la rendono davvero notevole…se provi fammi sapere! A presto!

  5. Ciao Silvia,
    mi sono accorta ora che non ti seguivo! che grave mancanza 🙁
    io non ho mai pensato di fare gli oli aromatizzati a casa, grazie per la bella idea!
    barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *