Feta marinata

Settembre, tempo di conserve e barattolame vario…tutto quello che ci passa per le testa è buono per essere messo via, pronto per l’inverno, così da poter apprezzare i profumi e i sapori della bella stagione anche con il freddo. In questi giorni sto lavorando alacremente in questo senso, così da avere una bella scorta di varie conserve, dolci e salate, in dispensa per i freddi mesi che hanno a venire.

In verità quella che sto per proporvi non è una conserva da realizzare solo in estate, visto che il necessario è reperibile durante tutto l’anno; è più che altro uno sfizio, di quelli che si aprono quando arrivano gli amici a cena o se si ha voglia di qualcosa di stuzzicante o, in questo caso, se si ha voglia di un’insalata di carattere.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti (per 2 barattoli da 500 gr.):

2 fette di feta (quella confezionata nei pacchetti monodose è perfetta)

4 rametti di rosmarino

4 foglie di basilico

6 grani di pepe di Giamaica (è più aromatico e delicato del classico pepe nero)

olio extravergine d’oliva q.b.

 

Procedimento:

Lavate il rosmarino e il basilico e asciugateli bene con un canovaccio. Tagliate la feta a cubetti di un paio di cm di lato.

Preparate i barattoli, lavandoli e asciugandoli con cura, quindi poneteli in forno caldo a 110°C per cinque minuti.

Riempite i barattoli con la feta a cubetti, alternandola con i rametti di rosmarino, i grani di pepe e le foglie di basilico, quindi coprite con l’olio, facendo attenzione a non lasciare bolle d’aria (battete il barattolo sul tavolo, così da farle salire in superficie). Chiudete il barattolo e ponetelo in un luogo fresco e asciutto. Aspettate una decina di giorni prima di consumare, così che il formaggio abbia tempo di insaporirsi.

You may also like

5 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *