>Le mie ricette da…Italia, Grecia, Francia, Marocco; Svezia, Spagna…

>

Da oggi su questo blog si apre una nuova rubrica settimanale che tratterà di libri…principalmente libri di cucina che per me non significa solo libri di ricette ma libri che raccontano storie, che ci affascinano, libri attraverso cui sentire i profumi e le voci di paesi lontani o vicini; libri che ci raccontano sicuramente di piatti tipici e ricette, ma non solo…una nuova sfida su questo blog…vediamo se ci si riesce!! Da oggi, ogni mercoledì, un nuovo libro da gustare insieme!!
Iniziamo questo viaggio attraverso le pagine dei libri da un testo che sicuramente in molti conoscono:
Jamie Oliver – Le mie ricette da…Italia, Grecia, Francia, Marocco, Svezia, Spagna
Versioni facili dei piatti tipici più buoni incontrati durante i miei viaggi
Edizioni Tea – 2010
Ma chi è Jamie Oliver?
Classe 1975 Jamie ha iniziato a cucinare nei pub dei suoi genitori, nell’Essex, quando aveva solo otto anni e da allora non ha più smesso, lavorando per diversi ristoranti, fino ad approdare a Londra, dove è stato scoperto da un produttore televisivo.
La sua carriera in televisione è cominciata con la serie “Il cuoco nudo”, nel 1999. Nel frattempo ha aperto a Londra il ristorante Fifteen e rivoluzionato la cucina nelle mense scolastiche e nelle case inglesi.
Ha fondato la “Jamie Oliver Foundation”, la cui missione è migliorare la vita delle persone attraverso il cibo; gestisce il gruppo di ristorazione Fifteen, che insegna a giovani disoccupati il mestiere di cuoco e i centri Ministry of Food, impegnati nell’educazione alimentare nelle comunità.
“Vorrei che questo libro non servisse soltanto a risolvere il solito dilemma del  ‘che cosa faccio per cena stasera?’, ma vi trasmettesse anche un pizzico d’impulsività, perché il suo vero scopo è dimostrare quanto può essere semplice ed entusiasmante saltare in macchina…o su un treno, un pullman, un aereo e andare a scoprire altre culture. Non deve per forza essere una vacanza lunga: sono sicurissimo che vi basteranno anche pochi giorni trascorsi fuori dalla vostra ‘confort zone’ per darvi una sferzata di ottimismo e positività e prepararvi ad affrontare meglio la routine di tutti i giorni una volta tornati a casa.”
Questo lo spirito con cui Jamie Oliver affronta ogni sfida, in cucina e nella vita. Il suo motto è “Cucinare deve essere semplice, gustoso e divertente”, quindi non ci si deve stupire se le ricette pubblicate in questo libro sono estremamente immediate, nonostante a volte non siano così semplici; questo perché l’approccio dell’autore a ogni singolo piatto è basato sul piacere di cucinarlo e di gustarlo.
Il libro è estremamente ricco di illustrazioni, non solo di piatti ma anche di posti visitati e di persone incontrate..una specie di diario di viaggio insomma.
Insomma, fotografie superbe, ricette semplici e interessantissime…un libro che non si smetterebbe mai di sfogliare…un libro per chi, oltre la cucina, ama i viaggi e la scoperta…

You may also like

2 Commenti

  1. Hello there , I do feel that is a superb website. I stumbled on it on Yahoo , i’ll arrive again when once more. Cash and flexibility could be the finest method to alter, could you be wealthy and support others.

  2. Acquiring examine this I believed it had been really beneficial. I enjoy you taking time and work to place this short article jointly. I when once more uncover myself investing strategy to significantly time each studying and commenting. But so what, it had been nonetheless worthwhile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *