>Rose del deserto

>

Anni fa le mangiai a colazione in un albergo sulla riviera romagnola e me ne innamorai al punto da farmi dare la ricetta dal proprietario che di buon grado accettò, facendomi tornare a Torino con un elenco di ingredienti ma senza procedimento esecutivo; qualche giorno fa mi è tornata la voglia di sentire quei sapori e finalmente ieri ho ritrovato quel foglio in mezzo a tanti altri…questo il risultato….
Ingredienti:

500 gr di farina

300 gr di burro ammorbidito
300 gr di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaio di fecola di patate
3 uova
150 gr uva sultanina ammollata
cornflakes q.b.
Procedimento:
Amalgamate con le fruste elettriche zucchero, uova, burro, farina, fecola e lievito fino ad ottenere un composto molto denso, spumoso e appiccicoso; unite al composto l’uva sultanina.
Aiutandovi con due cucchiaini da the prendete una noce di pastella, deponetela in una ciotola colma di cornflakes e fatevela saltare fino a ricoprirle completamente.
Deponete le palline in una leccarda coperta con carta da forno, disponendole ben distanziate su più file, quindi infornate per 15 minuti in forno preriscaldato a 170°C. Lasciate raffreddare bene, poi cospargete di zucchero a velo.

You may also like

7 Commenti

  1. >ciao..
    lo sai che le ho sempre mangiate o comprate perchè mi piacciano tanto e non solo a me…ma non le ho mai fatte..? 🙁 addesso però mi devo organizzare per farle…sono buonissime..
    baci da lia

  2. Getting study this I assumed it had been quite useful. I value you taking time and energy to place this short article collectively. I as soon as once more discover myself shelling out approach to significantly time the two studying and commenting. But so what, it absolutely was even now worthwhile!

  3. sono buonissime ma invece di uva sultanina metete un po di noce di cocco gratuggiato e gocce di ciocolato. e poi mi saprete dire.

  4. sono buonissime ma invece di uva sultanina metete un po di noce di cocco gratuggiato e gocce di ciocolato. e poi mi saprete dire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *