>Io non voglio essere cancellato

>Non c’entra con la cucina questa volta ma se ci tenete a leggere questo blog e e molti altri leggete quanto segue ed eventualmente decidete se agire anche voi.

 

In estrema sintesi sta succedendo questo: il 6 luglio l’AgCom voterà una delibera con cui si arrogherà il potere di oscurare siti internet stranieri e di rimuovere contenuti da quelli italiani, in modo arbitrario e senza il vaglio del giudice.
Siccome, con ogni evidenza, si tratta di una misura degna dei peggiori regimi, sarebbe il caso di rimboccarsi le maniche per evitare che venga approvata.
Cosa puoi fare:
– se sei un blogger scrivi un post, usando il logo che vedi qua sopra e riportando tutti i link, e diffondilo più che puoi tra quelli che conosci;
vai alla pagina di Agorà Digitale in cui sono raccolti tutti i link, le iniziative e le proposte dei cittadini;
firma e diffondi la petizione sul sito di Avaaz;
partecipa e invita tutti i tuoi amici a “La notte della rete“: 4 ore no-stop in cui si alterneranno cittadini e associazioni in difesa del web, politici, giornalisti, cantanti, esperti.
Mi sa che è ora di darsi da fare: altrimenti tra poco rischiamo di essere cancellati.
A me la prospettiva non piace per niente.
E a voi?
 

You may also like

2 Commenti

  1. This website is certainly relatively useful considering that I’m with the second developing an online floral internet site – though I’m only starting up out consequently it is genuinely relatively tiny, nothing at all such as this internet site. Can website link to some from the posts right here because they are very. Many thanks a lot. Zoey Olsen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *