E le Fernando Wine Dinner questa volta hanno il profumo del mare

E’ di nuovo tempo di parlare di Taste & Match, che da oggi prenderà il nome di Fernando Wine Dinner. Anche questa volta la formula è sempre la stessa: 8 vini, 8 piatti e tanto tanto divertimento.

Questa volta l’evento è organizzato nel ristorante Bontà d’Amare, di cui vi avevo parlato qui. Se avete una passione per il pesce e per il buon vino  e avete voglia di divertirvi non potete mancare a questa serata, quindi correte a prenotarvi!

Il tutto è stato organizzato dal mio oste preferito, Fernando e dallo staff tutto di Winexplorer, in collaborazione con il ristorante e con MyTable. Prenotarsi è facile. Basta andare qui e se poi volete uno sconto del 10% potrete averlo pagando on line qui!

E ora veniamo al mio abbinamento. In questo caso mi è stato assegnato un vino che non è così ovvio da abbinare al pesce, ovvero il Grignolino d’Asti Marchesi Incisa della Rocchetta, un vino delicato, dal color rosso rubino e dalle note floreali, di rosa e frutti rossi e con un finale leggermente speziato. Fresco, sapido e poco tannico in bocca, con la sua lieve acidità mi ha portata alla scelta di un pesce tipico dei nostri mari e con carni tendenzialmente grasse: lo sgombro.

Filetti di sgombro marinati al pepe di Schicuan, cipolle caramellate e riduzione di Grignolino

Tempo di preparazione: 30 minuti + 8 ore di riposo

Difficoltà: media

Ingredienti (x 4 persone):

4 sgmobri

500 gr di sale grosso marino

1kg di zucchero semolato

20 gr di pepe di Schicuan

2 cipolle rosse

1 bicchiere di Grignolino

 

Procedimento:

 

Pulite e sfilettate gli sgombri (o in alternativa chiedete al vostro pescivendolo di fiducia di farlo per voi). Preparate una miscela di sale e zucchero al 5o% (500 gr di ognuno dei due) e aggiungetevi il pepe. In un contenitore abbastanza ampio da contenere tutti i filetti di sgombro, create uno strato del composto di circa 1 cm sul fondo, quindi adagiatevi i filetti di sgombro e ricoprite con il resto del composto. Ponete in frigo e fate riposare per circa 8 ore.

Al termine della marinatura, estraete i filetti di sgombro dal sale e lavateli con acqua corrente per eliminare i residui di sale e zucchero. Pulite le cipolle e tagliatele ad anelli, quindi mettetele in un tegame con 100 gr di zucchero e una tazza d’acqua. Fate cuocere a fuoco dolce fino a che le cipolle risultino morbide e lievemente caramellate. In un pentolino mettete il vino e lo zucchero rimasto, quindi fate bollire fino a che il composto prenda una consistenza sciropposa.

Fate scaldare i filetti di sgombro in una padella, dalla parte della pelle per qualche minuto, adagiateli nel piatto, aggiungetevi le cipolle caramellate e un po’ della riduzione di Grignolino. Servite immediatamente e buon appetito!

You may also like

3 Commenti

  1. @giada: grazie!! Se ce la fate a passare sai che ti accogliamo a braccia aperte!!!

    @ambra: diciamo che amo complicarmi la vita..le banalità non fanno per me e del resto con questo vino dovevo pensare un abbinamento azzardato! Comunque anche io non vedo l’ora di assaggiare il tuo piatto!!!! Un bacione grande!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *