Linguine al salmone e pomodori secchi per il Bianco Brut Conti di Buscareto

Eccomi con l’ultima ricetta prima della pausa estiva. Questa settimana vi parlo del vino che il sommelier Fernando ha trovato modo di farmi avere, nonostante tutti i suoi impegni.

Si tratta di un Bianco Brut dei Conti di Buscareto, un vino spumante, ottenuto da uve Verdicchio, raccolte a mano e vinificate in bianco con pressatura soffice e a grappolo intero e spumantizzato con metodo Charmat lungo. Un vino di colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli e con un perlage fine e persistente (sintomo di ottima qualità). Il suo bouquet è fine ed elegante, con note di frutta a polpa bianca e fiori bianchi. Il sapore è secco, sapido e minerale.

L’azienda agricola Conti di Buscareto possiede vigneti per circa 70 ettari condotti direttamente con grande attenzione e perizia in funzione di vinificazioni sempre maggiori sotto il profilo quantitativo e selezionate sotto il profilo qualitativo. Rilevata l’attività di produzione di uva e di vinificazione di una locale e vecchia cantina, Conti di Buscareto ha iniziato, già da alcuni anni, un importante programma di ammodernamento sia dei vecchi impianti di vigneto che della cantina stessa. Da qui nascono vini pregiati come il Bianco Brut di cui parliamo oggi.

Con un vino di questo genere non potevo far altro che abbinare un buon pesce, così mi sono messa al lavoro e ho cominciato a sperimentare i gusti e gli abbinamenti, fino ad arrivare a quella che, secondo me, è stata la scelta migliore. Si tratta di un primo a base di salmone e pomodori secchi dal gusto delicato ma con note più decise date dai pomodori, che conferiscono al piatto il giusto carattere. Vediamo come ho fatto.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti (x 4 persone):

320 gr di linguine

400 gr di salmone in filetti

8 pomodori secchi

1 scalogno

100 gr di mascarpone

Vino bianco q.b.

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

 

Preparazione:

 

Pulite il salmone dalla pelle e dalle spine, quindi fatelo a tocchetti uniformi per dimensione. Pulite e affettate sottilmente lo scalogno.

In una padella capiente scaldate un filo d’olio e fare rosolare lo scalogno, quindi aggiungete il salmone e lasciate cuocere, girando di tanto in tanto per alcuni minuti. Aggiungete a questo punto i pomodori secchi tagliati a listarelle e lasciate cuocere ancora un paio di minuti. Sfumate con un bicchierino di vino bainco e, quando sia quasi completamente evaporato aggiungete il mascarpone e mantecate il sugo. Aggiustate di sale e pepe.

Nel frattempo fate cuocere le linguine al dente. Scolatele tenendo da parte un bicchiere dell’acqua di cottura. Ponete le linguine nella padella con il sugo e mantecate bene, aiutandovi, se necessario con un po’ dell’acqua di cottura della pasta. Servite caldo.

You may also like

2 Commenti

  1. Che bontà, con questo caldo poi mi va benissimo che sia veloce.
    Ciao Silvia.. è un pezzo che non vengo a trovarti, ma meglio tardi che mai.. giusto!?! Ho visto che hai cambiato ancora il tuo look.. Mi piace, sei molto professionale 🙂
    Sai che mi è sempre piaciuto il tuo spazio, te l’avevo detto fin dall’inizio.
    A presto e buone vacanze se ti sei presa il meritato riposo,
    ximi

  2. @Blogghidee: ciao Ximi! Ben ritrovata! ..e grazie per tutti questi complimenti! Sono contenta che un’esperta come te approvi il mio sito e sono ancora più contenta che ti piaccia la ricetta..è davvero una bontà, quando hai voglia prova perchè ne vale davvero la pena!
    A presto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *