Il Marchese sposa la faraona

..ovviamente in senso figurato! Mi riferisco al vino che anche questo mese il sommelier Fernando di Winexplorer ha avuto tempo di farmi avere.

Il vino in questione è il Pinot Nero Marchese Leopoldo delle Cantine Marchesi Incisa della Rocchetta, tra i più antichi e rinomati produttori di vino del Piemonte. Questo vino deve il suo nome appunto al Marchese Leopoldo, il primo a portare oltralpe un vitigno tipico della Borgogna, il Pinot Nero, iniziando a coltivarlo nella zona di Rocchetta Tanaro, nel Monferrato.

Questo vino, di buon corpo, che al palato risulta armonico, morbido e persistente e con profumi intensi, in cui spiccano i frutti rossi e le spezie, ben si abbina a piatti importanti, di corpo, quali la selvaggina da piuma. Da qui è nata la sfida più grande, quella di riuscire a creare un piatto estivo che ben si sposasse con le caratteristiche di questo vino.

Dopo vari giorni di riflessione e di esperimenti, ecco l’illuminazione! Una faraona! Animale da cortile con carni sode che hanno un sapore simile a quello della cacciagione da piuma ma che ben si presta a piatti leggeri, indicati con il caldo di questa stagione. Ma come prepararla? Ovviamente in insalata, aggiungendo i colori, la croccantezza e la lieve acidità di un frutto per contrastare delicatamente il sapore intenso della carne. E’ un piatto che può essere servito come antipasto o come secondo piatto, a seconda delle quantità di ingredienti.

L’esperimento è riuscito, assolutamente, vista la velocità con cui è sparita dai piatti dei commensali. Ma ora vediamo come ho fatto.

 

Tempo di preparazione: 15 minuti + 40 di cottura

Difficoltà: facile

Ingredienti (per 4 persone):

1 faraona di 1,5 kg

300 gr di insalatina

4 pesche

200 gr di farro

aceto balsamico q.b.

olio extravergine Flaminio D.O.P. Umbria q.b.

sale q.b.

 

Procedimento:

 

Lessate la faraona in abbondante acqua salata per circa 40 minuti, quindi toglietela dal brodo e lasciatela intiepidire. Portate a bollore abbondante acqua salata e fatevi cuocere il farro per circa 12-15 minuti, in modo che rimanga croccante, scolatelo e raffreddatelo sotto acqua corrente, in modo da fermare la cottura.

Lavate bene l’insalata e ponetela in una ciotola capiente. Lavate le pesche e tagliatele a fettine sottilissime, quindi aggiungetele all’insalata. Spezzettate la faraona e unitela a pesche e insalata, quindi aggiungete il farro cotto. Condite con sale, qualche goccia di aceto balsamico e un filo di olio Flaminio. Servite tiepido. Buon appetito!

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *