Ritorno bastonato e ricettina tiramisù

Ritorno bastonata, ebbene si…ero partita in quarta per la creazione del nuovo sito ma tutto il mio entusiasmo ha subito una battuta d’arresto; non è successo perché ho cambiato idea, anche se spesso mi capita, ma semplicemente perché la cosa non è semplice come credevo e temo che sia necessario un po’ più di tempo di quello che credevo, quindi nel frattempo sono corsa in cucina e ho deciso che dovevo assolutamente tirarmi su di morale…è servito? Devo dire di no ma, in compenso, ne è uscita una ricetta di tutto rispetto. Una ricetta che evoca i profumi della mia infanzia, che mi riporta mentalmente in campagna, quando sentivo i profumi nella grande cucina e, appoggiato il mento al bancone, guardavo mia mamma e mia zia intente a cucinare; un ricordo che quasi mi commuove, ma bando alle ciance, a voi queste cose non interessano e sicuramente la cosa fondamentale è la ricetta, quindi:
Linguine salsiccia, cipolle caramellate e pomodori confit

Difficoltà: Facile
Tempi di preparazione: 30 minuti circa
Ingredienti (x 4 persone):

320 gr di linguine
200 gr di salsiccia (cercatene una di buona qualità)
1 cipolla (adesso ci sono quelle nuove, dolcissime)
20 pomodorini ciliegino
1 bicchiere di moscato dolce
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento:

Riscaldate il forno a 140°C. Lavate e asciugate i pomodorini, poneteli su una placca rivestita di carta da forno, salate, pepate e condite con un filo d’olio, quindi infornateli per circa 25 minuti (devono diventare lucidi e “appassire” leggermente).
Nel frattempo, estraete la salsiccia dal budello, spezzettatela con le mani e mettetela a rosolare in un tegame dove avrete fatto scaldare un po’ d’olio. Mentre la salsiccia rosola (ricordatevi di girarla di tanto in tanto e di continuare a sminuzzarla con l’aiuto di un cucchiaio di legno) pelate la cipolla, lavatela e affettatela sottilmente. Quando la salsiccia è rosolata, unitevi la cipolla, abbassate la fiamma al minimo e fate continuate a cuocere fino a che la cipolla si sia leggermente appassita e colorita. A questo punto sfumate con il moscato e lasciatelo evaporare.
Portate ad ebollizione abbondante acqua in una pentola capiente e buttate le linguine. Scolatele ad un paio di minuti dal tempo segnalato, unitele al sugo di salsiccia e cipolle e fate saltare il tutto. Sfornate i pomodorini;  impiattate la pasta e decoratela con qualche pomodorino, quindi servite ben caldo. Buon appetito!

You may also like

4 Commenti

  1. >Daiii ci vorrà tempo ma forza..un pò alla volta ci riuscirai!!!complimenti per questa pasta speciale.un bacione cara

  2. >Speriamo di farcela…ora sto cercando di rendere le cose un po' più facili…usare Joomla proprio non è fattibile per me…vediamo se riesco ad arrangiarla…

    Un bacione anche a te!!

  3. >Linguine strepitose….!!! Non perdiamo mai di vista le preparazioni che rievocano in noi bellissimi ricordi e non mi annoi, personalmente adoro ascoltare storie, emozioni….
    Brava!!
    Franci

  4. Grazie Francesca! Grazie dei complimenti! Mi fa piacere sapere che le storie e le emozioni piacciono ancora e che non tutti vanno cercando solo ed esclusivamente la ricetta!
    Grazie ancora!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *