“Maionese” senza olio

E che razza di maionese è mi chiederete…beh, è una salsa molto simile alla maionese, altrettanto cremosa e golosa ma decisamente light, cosa non da poco in tempi in cui tutti vogliono essere in forma ma senza rinunciare al gusto! Ottima per accompagnare carne e pesce è il risultato dell’ennesimo sforzo per una persona a dieta ma che, estremamente golosa, vuole mangiare con molto gusto. Ecco il semplicissimo procedimento per ottenere la base, che poi potrete aromatizzate a vostro piacere con erbe fini:

Tempo di preparazione: 10 minuti

Difficoltà: Facile

Ingredienti:

3 uova (possibilmente di galline allevate a terra)

150 gr di formaggio cremoso light tipo Vitasnella

sale q.b.

pepe q.b.

 

Procedimento:

 

Lavate le uova e fatele rassodare (tempo di cottura dal bollore: 7 minuti). Raffreddatele in abbondante acqua fredda, quindi sgusciatele.

In un mixer tritate finemente sia i tuorli che gli albumi, quindi poneteli in una ciotolina e aggiungetevi il formaggio spalmabile. Con l’aiuto di una forchetta amalgamate bene il tutto, fino ad ottenere una crema liscia, omogenea e con colore uniforme. Aggiustate di sale e pepe, mescolate nuovamente e servite in tavola con bolliti e grigliate di carne o pesce. Buon appetito!

 

 

Continue Reading

>Bisque di gamberi

>

Ricetta di origine francese, la bisque è una crema vellutata alla cui base ci sono gli scarti e i carapaci dei crostacei; serve come base per numerosi piatti a base di pesce ma soprattutto per creare profumate zuppe.
La tostatura delle carcasse é la fase più importante; queste devono colorarsi e tostare, non solo sbianchirsi, in modo da permettere la produzione delle sostanze aromatiche tipiche della bisque. 
Si possono usare teste e carapaci di scampi, gamberi, gamberoni, mazzancolle, canocchie o astici ed anche aragoste, granchi, grangiporro, che possono venire preventivamente pestate in un mortaio o schiacciate dopo la cottura con passaverdure o schiacciapatate. 
Ingredienti (x 10 persone):
Per la bisque
50 gr di burro
1,5/2 kg di gamberi lavati e puliti (con la testa)
200 gr di mirepoix (sedano, carota, cipolla tagliati sottilissimi)
80 gr di pomodori freschi tagliati a dadini
0,5 dl di cognac
2 dl di vino bianco
1,5 lit  di fumetto di pesce
60 gr di farina di riso o amido
Per la liaison
2 tuorli d’uovo
1 dl di panna fresca
sale q.b.
pepe q.b.
Procedimento:
Eliminate l’intestino ai gamberi e fate sciogliere il burro in una casseruola. Aggiungete la mirepoix e fate appassire. Unite i pomodori, stufate e aggiungete i gamberi. Fate fiammeggiare con il cognac e deglassate con vino bianco. Fate ridurre e bagnate con il fumetto di pesce. Fate cuocere per circa 10 minuti, ritirate i gamberi e decorticateli. Pestateli e riservate la carne delle code. Rimettete le carcasse e le teste nel fondo di cottura e fate cuocere altri 10 minuti. Legate con la farina di riso, filtrate e raffinate con la liaison, aggiungendo la panna e i tuorli e mantecando il tutto. Condite e guarnite con le code di gambero ed eventualmente con della macedonia di pomodoro.
Continue Reading