>Pane casereccio

>

Con il freddo e la pioggia cosa c’è di meglio che tenere il forno acceso e trafficare un po’ in cucina? Così stamattina mi sono svegliata e ho deciso di tornare a fare il pane in casa…non vi dico il profumino mentre cuoceva!!!
Ingredienti:

250 ml acqua tiepida

20 ml olio di oliva
10 gr sale
15 gr lievito madre di frumento
10 gr zucchero
400 gr semola rimacinata di grano duro
150 gr farina manitoba

Preparazione:
Miscelate in una ciotola acqua, olio e zucchero. Mettete sulla spianatoia le farine e miscelatele con il lievito e il sale. Fate la fontana e rovesciatevi la miscela di acqua e olio, quindi impastte il tutto fino ad ottenere un impasto elastico e omogeneo. Ponetelo in una terrina oliata e copritelo con un canovaccio umido, quindi mettetelo in un luogo caldo, dove non subisca sbalzi di temperatura (ideale il forno spento che agisce come una camera di lievitazione) per 3 ore circa. Passato questo tempo ponetelo nella teglia in cui lo farete cuocere e dategli la forma che più desiderate; praticate dei tagli sulla superficie della pagnotta, ricopritela con il canovaccio e lasciatela lievitare coperta per ancora un’ora.
Preriscaldate il forno a 220° e, una volta terminato il tempo di lievitazione, ponetevi la teglia. Regolate il timer a 10 minuti e una volta terminato il tempo abbassate la temperatura a 180° e continuate a cuocere per altri 45 minuti.
Lasciate raffreddare prima di tagliare a fette e servire.
Continue Reading