>#siamoalverde e le poche verdure che si trovano nei ristoranti

>

Oggi vorrei parlare di un’iniziativa nata quasi per scherzo qualche settimana fa su Twitter…alcuni blogger, tra cui Sandra di Un Tocco di Zenzero, si sono messi a discutere del fatto che troppo spesso, al ristorante, le vrdure vengono snobbate, in favore di carne e pesce, e vengono relegate al ruolo di semplice decorazione a margine del piatto. Pian piano la discussione si è gonfiata, fino a far nascere la tribù di #siamoalverde, con l’intento di portare avanti il progetto di rendere le verdure protagoniste dei menù.
Già perchè in molte culture culinarie la verdura diventa protagonista di molti piatti..soprattutto nella cultura asiatica e mediorientale molte sono le portate principali in cui la verdura la fa da padrona…qui in Italia invece, nonostante la tradizione enogastronomica preveda l’uso di parecchie verdure, nei ristoranti raramente troviamo proposte valide, vuoi perchè cucinare pesce o carne è più semplice, vuoi perchè la verdura prevede un “protocollo” di preparazione più complesso.
Da qui nascono diversi interrogativi al riguardo…perchè sono pochi i locali dove viene proposto un menù in cui il verde (e tutti gli altri colori dei vegetali) non è protagonista? Perchè nei ristoranti non c’è la volontà di creare un piccolo menù dedicato agli ortaggi? Voi vi siete mai posti questi interrogativi?
Sandra (un vulcano di idee!!!) sta pensando ad un piccolo evento completamente dedicato alle verdure, probabilmente qui a Torino, prima dell’estate…e alla creazione di una community dove parlare dell’argomento…come dice lei “tanti amici legati a doppio filo con l’erba cipollina e l’amore incondizionato per ortaggi&C”….che dite….vi unite a noi in questa stupenda avventura?
Continue Reading

>Assortimento di formaggi piemontesi e marmellate Rigoni di Asiago

>

Questa volta non si tratta di una ricetta…almeno non nel classico senso della parola…è più un “assemblaggio”, uno studio di accostamenti…accostamenti tra le marmellate e i formaggi…già perché sembra una banalità ma in realtà accostare i giusti sapori non è così semplice. I sapori si devono amalgamare, devono contrastare senza esagerazioni e fondersi tra loro in maniera armoniosa, perfetta…da qui questo “studio”…
Del resto sono piemontese e chiunque appartenga a questa regione prima o poi deve fare i conti con i formaggi che per molti sono un’autentica passione…
Non è stato semplicissimo, soprattutto perché le marmellate che i supermercati propongono sono assai poco adatte..i gusti sono sempre gli stessi e tutta la varietà offerta dalla Rigoni di Asiago in realtà è introvabile perché per ragioni di marketing i gusti più particolari sono irreperibili ma ce l’abbiamo comunque fatta. Vediamo come comporre il piatto…
Ingredienti:
Langhetta di capra Agrilanga
Tuma Langarola di capra Occelli
Toma piemontese DOP
Bra duro DOP
Gorgonzola dolce novarese DOP
Brus
Fiordifrutta mirtilli Rigoni di Asiago
Fiordifrutta arance amare Rigoni di Asiago
Fiordifrutta agrumi Rigoni di Asiago
Procedimento:
Tenere a temperatura ambiente i formaggi per almeno 30 minuti prima di consumarli. Questo è indispensabile per consentire alla pasta dei formaggi di sprigionare tutti i profumi e per consentire ai formaggi a pasta molle di riprendere la loro originale cremosità.
Disporre su un piatto da portata delle fettine di ogni tipo di formaggio e un cucchiaio di ogni marmellata e servire.
Gli accostamenti non sono semplici e ovvi ma dipendono dai gusti personali ma in linea di massima alcuni accostamenti sono consigliati, altri un po’ meno…
In questo caso gli abbinamenti sono stati:
– Langhetta di capra Agrilanga e Tuma Langarola di capra Occelli con Fiordifrutta ai mirtilli, che stemperava il gusto forte del formaggio caprino;
– Toma piemontese DOP (pasta morbida) con Fiordifrutta alle arance, che dava un po’ di carattere ad un formaggio molto delicato;
– Bra duro DOP (sapore piccante e sapido) con Fiordifrutta ai mirtilli per stemperare o all’arancia amara per esaltare il sapore;
– Gorgonzola dolce novarese DOP con Fiordifrutta agli agrumi, ottima per esaltare il gusto del formaggio;
– Brus (crema di formaggio piccante) con Fiordifrutta ai mirtilli per stemperare un sapore decisamente particolare.
E con questo…buon appetito!!!
Con questa ricetta partecipo a:
Continue Reading

>A volte ritornano….

>

Perdonatemi, lo so che sono stata assente per parecchio tempo ma le mie giornate ultimamente sono state pienissime! Domani prometto di tornare con una ricettina con i fiocchi e di raccontarvi degli ultimi due corsi fatti presso FoodLab…uno ieri sera, tema “Le conserve” e uno che effettuerò stasera, tema “La cucina piemontese”!
Ero curiosa per la lezione di ieri e devo dire che non sono rimasta delusa, anzi…e lo sono ancora di più per quella odierna, che credo sarà strepitosa ma non voglio anticipare nulla…domani saprete tutto quanto! Ciaooooooo!!
Continue Reading